Top

Chi siamo

robertoSrelz-6712_logo_rd

Trieste Diventi Gioco , associazione culturale, si propone come una realtà che raccoglie rappresentanti di tutte le maggiori associazioni ludiche e culturali di Trieste, oltre ad offrire la propria esperienza a tutti coloro che vogliano avvicinarsi e condividere la passione per il gioco organizzato, per il fumetto e per il Cosplay. Trieste Diventi Gioco persegue il suo scopo sociale realizzando eventi che incorporino tutte queste attività, concentrandosi sui campi specifici, impegnandosi per mantenere la cultura del gioco e del fumetto sempre viva nella sua città, nella sua regione Friuli Venezia Giulia , nel Veneto e nelle vicine Slovenia e Croazia.

Trieste Diventi Gioco ha ideato e realizza e organizza dal 2010 la manifestazione Fumetti per Gioco , giunta nel 2016 alla sua settima edizione (ottava edizione includendo nel conteggio anche Game 2009 presso la Fiera di Trieste, per conto della quale ha curato tutto lo spazio ludico).

Per informazioni sulle nostre attività: info@triestediventigioco.org .

Chi fosse interessato a collaborare attivamente con l’associazione Trieste Diventi Gioco e a supportarla nella parte organizzativa può richiedere l’iscrizione alla stessa scrivendo sempre a segreteria@triestediventigioco.org .


Direttivo


 

Maddalena Murano, presidente e legale rappresentante

Nata a Trieste nel 1990.

Cantante (e segretaria front-office con formazione turistica), si esibisce dal 2005 . Coorganizzatrice del gruppo “The Final Fantasy Italian Project”,  collabora dal 2015 con la segreteria di Trieste Diventi Gioco e con l’organizzazione della manifestazione.

 

 


Manuela Sterpin, vice presidente e segretaria

Nata a Trieste nel 1967, con un passato sportivo nel calcio femminile, oggi si diletta anche in musica africana. Rapita dalla fantascienza negli anni ’70 (“Spazio 1999” è un’illuminazione) ma anche da Nino nel 1983, grazie al quale scopre la passione per la letteratura fantastica (Urania e l’Editrice Nord) e per il gioco da tavolo (Risiko! in primis)

Insieme a Nino si avvicina al gioco di ruolo, con uno dei precursori del genere a Trieste, Nino Saccà compagno di mille avventure con il quale ancora oggi condivide il piacere di provare nuovi giochi.

Dopo il matrimonio (giovani adulti, con una casa a disposizione, una splendida bambina e una campagna di Dragonlance da completare!) ed esperienze lavorative in campo tecnico, con Nino trasforma la passione in professione: nel 1994 nasce “Fantasylandia” che diventa punto di riferimento specializzato a Trieste e a livello nazionale.

Fortunata di poter condividere con i clienti la passione per il gioco, il piacere di stare assieme e il riscoprirsi un po’ bambini ogni volta che arriva un nuovo prodotto da provare e capire; profondamente grata al gioco, in tutti i suoi aspetti.

          • segreteria@triestediventigioco.org
          • Fantasylandia (negozio) www.fantasy.it

Serena Bobbo

Serena BobboNata a Treviso nel 1989, ha studiato all’Istituto d’Arte pittura e decorazione pittorica diplomandosi Maestro d’Arte. Continua poi gli studi a Trieste, dove si è trasferita, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia, indirizzo Conservazione dei Beni Culturali.

Appassionata di fotografia, immagine, musica, pittura e disegno, collabora dal 2013 con la segreteria di Trieste Diventi Gioco e con l’organizzazione della manifestazione.

Ha ricoperto la carica di presidente dal 2014 al 2016, perché crede nelle capacità e nelle potenzialità dell’Associazione e dei suoi membri e desidera mettere a disposizione la sua esperienza e la sua passione per realizzare degli eventi ludici e fumettisti degni di una città come Trieste.


 Mario Cerne

Nasce a Trieste nel 1963; lavora presso una cooperativa sociale. Da piccolino impara a leggere sul ” Corriere dei Ragazzi ” e gli albi ” Corno ” degli anni 70. Ama il fumetto in ogni sua espressione e si inchina al talento di Frank Miller, Robin Wood, Moebius/Giraud, Ryoichi Ikegami, Bryan Talbot e si perde nelle storie di Daredevil, Dago e atman. Nel 1997 fonda Twilight Comics, di cui sceneggia tutte le storie sin qui pubblicate; dal 1999 tiene corsi di fumetto per le scuole e nel 2010 dà il via alle lezioni dell'” Accademia di Fumetto, Arti Grafiche, Design e Moda “.

 


Thomas Filippi

Appassionato cosplayer, ma anche giocatore (giochi da tavolo, di ruolo principalmente), sostenitore dell’Associazione da molti anni, ha deciso di intraprendere questa nuova “carriera” sociale.

 

 

 

 


  Samuele Orlando

Samuele Orlando :  musicista e compositore triestino.

Il suo percorso nell’organizzazione di eventi parte nel 2002 quando inizia a collaborare l’associazione Musica Libera .. Musicista eclettico e versatile, esercitava la professione di musicista a tempo pieno dai 18 anni. L’organizzazione di concerti è stata una sua passione che ha scelto, per conoscere e studiare meglio “l’altra faccia” della medaglia, quella dell’organizzatore di eventi che si antepone a quella di artista.

Ci manca. 

Ha collaborato con Triestediventigioco dal 2009 e si apprestava a prenderne le “redini” per traghettarla verso una formula innovativa e giovanile. l’Associazione prosegue l’attività anche nel suo ricordo.

 

Staff Soci


 Davide Casali

Nato a Trieste nel 1970, Davide si occupa di musica da sempre ed ha suonato un po’ ovunque nel mondo, interessandosi al folk, al jazz, al rock e alla contemporanea. Organizzatore di festival musicali nella Regione Friuli Venezia-Giulia, tra i quali “Trieste Summer Rock Festival”, “Opening Band Live Music” ed “Erev/Laila Nuove Tracce Verso Gerusalemme”, collabora con i Poli di Aggregazione Giovanile del Comune di Trieste. Si interessa anche di cinema: il suo ultimo film “Medea Fuori dal Mito” è stato invitato a numerosi festival nazionali e internazionali.

E ora s’interessa di gioco. Davide è stato presidente dell’Associazione Trieste Diventi Gioco fino agli inizi del 2014, rimanendo però socio attivo da quel momento in poi nella convinzione che un evento ludico rilevante sia di grande importanza per Trieste. Si occuperà naturalmente soprattutto della parte musicale, ma sarà pronto a portare il suo contributo d’esperienza a tutte le attività dell’associazione.

Da Davide, buon divertimento a tutti.


 
Nino Gaudenzi

Nato a Trieste nel 1964, appassionato di gioco fin dalla più tenera età in tutti i suoi aspetti (sportivo, da tavolo, manuale, di carte, da plancia … tutto) e con il sogno di poter lavorare, da grande, in un negozio di giocattoli. Pratica molte discipline sportive ma la passione da ragazzino resta “Subbuteo”; capisce il meccanismo dei giochi attraverso quello per lui più affascinante: gli scacchi.

È sempre Nino nel gruppo a doversi studiare il regolamento del nuovo gioco per poi spiegarlo agli altri, e a rendersi parte attiva nell’organizzazione di incontri e tornei . Mentre lavora per la voglia di sicurezza e indipendenza, è sempre attratto da argomenti come la fantascienza e il Fantasy, e si avvicina prestissimo ai giochi di ruolo con “VII Legio”, nel 1980 – poi negli anni trova grandissima soddisfazione come Master / narratore.

Impegnato professionalmente come Guardia Fuochi, con la fortuna di essere assecondato in famiglia e di aver trovato giovanissimo una compagna di vita, Manuela, che ha sempre condiviso le sue passioni, Nino è un collezionista delle cose più disparate per la disperazione della moglie e l’ilarità della figlia Ester: fumetti, libri, francobolli, sigarette, lattine, giochi (!), carte e figurine, draghi (oltre 300), fotografia, scacchi, musica.


  Roberto Srelz

Fotografo e giornalista pubblicista, nato a Trieste nel 1968, non gioca subito ai giochi di società e da plancia se non in qualche occasione e più tardi, da adolescente, ma scompare prima nel mondo dei giochi di costruzione e poi viaggia fra le galassie, prima assieme a quello stesso equipaggio di “Base Alpha” che ha rapito anche Manuela (è David Kano a far scegliere a Roberto il cammino professionale della sua vita), e poi con Han Solo, dopo la prima di “Guerre Stellari” a Trieste, che ricorda ancora.

Roberto divora libri su libri, vede un futuro fantastico fatto di viaggi nello spazio, di incontri con nuovi mondi e nuove civiltà, le storie delle quali racconta agli amici, fino ad arrivare là … dove incontra il gioco di ruolo. Nel 1985, dopo la visione di “2010 Odissea Due” assieme al compagno di studi Stefano, incontra Nino Saccà, si parla assieme di “Advanced Dungeons & Dragons” e, qualche giorno dopo, si gioca.

Assieme agli altri giocatori che ha conosciuto, nel 1989 Roberto fonda “I Cavalieri dell’Esagono”, prima associazione triestina di giochi di ruolo e gruppo storico a livello italiano; non è un vero appassionato di giochi, come Nino e Manuela, anzi al contrario presta sempre poca attenzione alle meccaniche e ai regolamenti, ma è principalmente uno scrittore, un Master / narratore di Fantasy e di racconti e avventure della Terra di Mezzo in particolare.

Nel 2005 Roberto, assieme al nucleo originario dei “Cavalieri dell’Esagono” che ha continuato a giocare, fonda l’associazione “Esaedro”, ora presieduta da Roberto Nardin, riprendendo il gioco di ruolo dalle origini e ora anche la simulazione tridimensionale storica e fantastica. È uno dei fondatori di Trieste All News, è direttore responsabile del Web Magazine “centoParole” e presidente dell’associazione culturale “centoFoto”.


 Daniele DeBortoli

danieleDebortoliAppassionato giocatore “storico” (giochi da tavolo, di ruolo, gioco elettronico), da sempre ispiratore e sostenitore della manifestazione a Trieste, fa parte del nucleo fondatore dell’associazione. Attualmente è responsabile del gruppo 12bit che da qualche anno promuove il Retrogaming attraverso la conoscenza della storia tecnologica e la passione per i video giochi del passato, sia a Trieste e in Italia.

 
 
SOCI ATTIVI E/O ATTUALMENTE IMPEGNATI NELLA GESTIONE DEI GRUPPI “MACROAREA”

Roberto Nardin

Federico Monfalcon (Fred Prop)

Luca Solvesi

Damiano Viola

Chiancone Daniél

Sustersic Riccardo

Persoglia Daniele

Gigli Alberto

Ciacchi Stefano

Todaro Jacopo

Della Zonca Federico

Cremonini Mauro

Valastro Mario

Bazzo Erika

Bardella Daniele

Visaggio Dario

Vascotto Fulvio

Petronio Michael

 

Tergestea


Dalla prima edizione indipendente di Fumetti per Gioco (2010) fino a quella di quest’anno (2016), Tergestea , il personaggio inventato da Paola Ramella e Guendal, è sempre stata la testimonial vivente e la madrina della nostra manifestazione. Tergestea non è mai stata scelta fra le modelle professioniste ma fra ragazze che hanno dimostrato affetto e interesse per la manifestazione, partecipando e contribuendo sempre a titolo gratuito, ed è stata impersonata, negli anni, da: 

 

tergestea_pk_sqPatrycja Kedzierski , dall’origine di Fumetti per Gioco al 2013 (e Cosplay and Comics Summer Day 2014). Patrycja, nata a Treviso e rimasta a Trieste fino al termine dei suoi studi, ha contribuito allo sviluppo del personaggio nel contesto della manifestazione.

 

 

 

tergestea_ap_sq

Alice Paci, per l’edizione di Fumetti per Gioco 2014. Alice, nata a Gorizia, è studentessa e Miss Alpe Adria 2016, è stata la nostra Tergestea più giovane e ha accompagnato i Cosplayer e gli eventi sul palco della manifestazione.

 

 

 

 

tergestea_gg_sqGiulia Giberna, per l’edizione del Cosplay and Comics Summer Day 2015. Giulia è triestina, è stata Miss Tergeste 2015 ed è laureanda e appassionata di Cosplay.

 

 

 

robertoSrelz_rd-6153

Giulia Coretti, per l’edizione di Fumetti per Gioco 2016.